Dal New Yorker al Not Yorker, storia di copertine scartate

By | 2017-12-13T16:56:05+00:00 dicembre 5th, 2017|editoria, home|

Chi non vorrebbe vivere nella Grande Mela anche solo per un giorno?
Ma ancor di più, chi non vorrebbe essere, almeno per una volta nella vita, l’illustratore di una delle più prestigiose riviste del mondo?

Il The New Yorker è un importante periodico statunitense nato nel 1925, pubblica reportage, commenti sociali e politici, critiche, satira, vignette e poesie.
In tutto quarantasette uscite annuali e ogni volta una copertina diversa.
Famose per la loro cura e bellezza, le copertine nel corso degli anni hanno raccontato il passare delle stagioni, le feste e gli eventi più importanti dell’anno.

Riuscire ad essere scelto come illustratore per la cover del New Yorker non è semplice.

Tanti artisti sono stati scartati pur avendo realizzato illustrazioni molto belle. Questi illustratori hanno creato Not Yorker, un sito in cui raccogliere e celebrare le copertine e le idee che non sono state scelte.

Ti consigliamo di curiosare tra le copertine scartate, l’ispirazione è sempre dietro l’angolo.

About the Author:

Leave A Comment